Contattologia -
 

Lenti a contatto

res6700_resize_600x500_2.jpg
Gli occhiali sono adatti a correggere i difetti visivi generalmente fino ad un massimo di 6-8 diottrie o per differenze tra i due occhi di 3-4 diottrie, negli altri casi la qualità della vista migliora con l’utilizzo di lenti a contatto; queste conferiscono una percezione visiva estesa all'intero campo visivo ed una perfetta visione laterale/periferica al contrario degli occhiali, senza tralasciare il vantaggio estetico.

7769721.thb.jpg
Le lenti rigide sono costituite da polimetilmetacrilato, una sostanza che non permette il passaggio dell’ossigeno, il quale raggiunge così l’occhio solo attraverso il ricambio lacrimale. Sono state sostituite dallle lenti gaspermeabili.

Le lenti gaspermeabili (dette semirigide), sono simili a quelle rigide ma lasciano traspirare l'occhio facendo passare l'ossigeno.

Le lenti morbide grazie al loro materiale garantiscono il massimo comfort ed un'ottima ossigenazione corneale. Sono le più usate e possono essere giornaliere, settimanali, mensili, trimestrali, semestrali ed annuali.